Mostra permanente

Sala gotica
Sala gotica

La mostra permanente é dedicata principalmente al Tardo Gotico pusterese e comprende preziose opere della storica collezione Tinkhauser nonché prestiti e donazioni. Fra i pezzi di maggiore rilievo figurano la “Chiave di volta con busto d’angelo“ (1459 ca.) di Michael Pacher, una tavola del suo stretto collaboratore Friedrich Pacher e diverse opere del suo allievo Simon von Taisten. L’elemento centrale é costituito dall’altare di Castelbadia con rappresentazioni della vita e del martirio dei santi Cosma e Damiano, opera dei fratelli Simon e Veit von Taisten (1490 ca.). Di particolare suggestione sono anche le tavole del Maestro di Villa Ottone, provenienti con ogni probabilità dalla chiesa parrocchiale di Villa Ottone.

Go back

01.Michael Pacher, Chiave di volta con busto d´angelo, 1459 ca., affresco su terracotta 02.Friedrich Pacher, Santa Caterina d´Alessandria, seconda metà del XV secolo 03.Simon e Veit da Tesido, Altare di Castelbadia (lato festivo), 1490 ca., cirmolo 04.Simon da Tesido, Annunciazione, 1500 ca., tempera su tavola (prestito) 05.Simon da Tesido, Madonna con bambino e Martitio di un Santo, tempera su tavola, recto (prestito) 06.Maestro di Villa Ottone, Santi Pietro e Andrea, e Santi Sebastiano e Floriano, 1470 ca., tela su tavola 07.Maestro ignoto, Pietà (prestito) 08.Maestro delle chiavi di volta di Caminata, San Martino, 1450-70 ca. 09.Maestro ignoto, Santa Agnese, e Santa Margerita 10.Michael Parth, Comiato di Cristo dalla madre, 1520-25 ca.
Michael Pacher; Pagina di Sergio Pesce